• PSICHIATRA FIRENZE

    Docente di Psichiatria e Psicopatologia

    Paolo Cioni, psichiatra di Firenze, docente di psichiatria e psicopatologia, ha una lunga esperienza in psichiatria del territorio, ospedaliera (Servizio Psichiatrico Diagnostico e Cura) e Universitaria (già professore a contratto di Psicopatologia, presso la Scuola di Specializzazione delle Università di Pisa e Firenze). Il Dott. Cioni è all’avanguardia per la messa a punto di mappe cerebrali attraverso la tecnica del QEEG, detentore di hardware e software aggiornatissimi.

  • ​MAPPE CEREBRALI FIRENZE

    Individuazione di condizioni cliniche psichiatriche mediante QEEG

    Paolo Cioni, psichiatra di Firenze, segue pazienti di varie provenienze.

    L’utilizzo di strumentazione hardware e software con algoritmi all’avanguardia per la tecnica QEEG (elettroencefalogramma quantitativo) permette di registrare profili di attività cerebrale utilizzando un’attrezzatura sofisticata.

    Nel contesto delle mappe celebrali a Firenze vengono identificati in questo modo dei profili di attivazione cerebrale riferibili a condizioni cliniche come ansia, depressione, disturbi ossessivi, disturbo da deficit dell’attenzione e altre patologie.

    La tecnica QEEG non è invasiva e permette di rilevare la funzione cerebrale in tempo reale, rispetto a tecniche che come la TAC e la RM (risonanza magnetica) non sono in grado di farlo. E’ uno strumento semplice e sicuro.

    Sono presenti in letteratura molti studi che ne accreditano la scientificità anche in campo forense: sia in ambito civilistico (documentazione del trauma, del danno, etc.), che penalistico.
    In quest’ultimo ambito, può essere di grande ausilio nel discriminare se sia presente pericolosità sociale o meno, essendo molto più efficace dei test psicodiagnostici attualmente impiegati. A conferma di ciò, la Corte Suprema americana ha accolto questa metodologia come pienamente rispondente ai criteri di scientificità “Daubert”. Recentemente, in proposito, un Tribunale della Florida ha revocato una sentenza di pena capitale sulla base delle prove QEEG.