• PSICHIATRA FIRENZE

    Docente di Psichiatria e Psicopatologia

    Paolo Cioni, psichiatra di Firenze, docente di psichiatria e psicopatologia, ha una lunga esperienza in psichiatria del territorio, ospedaliera (Servizio Psichiatrico Diagnostico e Cura) e Universitaria (già professore a contratto di Psicopatologia, presso la Scuola di Specializzazione delle Università di Pisa e Firenze). Il Dott. Cioni è all’avanguardia per la messa a punto di mappe cerebrali attraverso la tecnica del QEEG, detentore di hardware e software aggiornatissimi.

  • ​NEUROFEEDBACK FIRENZE

    Addestramento al miglioramento di profili di attivazione cerebrali disfunzionali

    Sulla base dei profili rilevati dal QEEG, questa tecnica (NFB), attraverso trattamenti non farmacologici, basa la propria efficacia (diffusamente documentata) su un addestramento volto a gestire e migliorare profili di attivazione disfunzionali nell’ambito clinico dell’ansia, depressione, deficit di attenzione e altri.

    Una volta registrata l’attività cerebrale del paziente, verrà in seguito analizzata per stabilire quali parametri modificare: ciò permette di personalizzare la tecnica sulle caratteristiche specifiche di ciascun individuo.

    Le sedute di neurofeedback, sono caratterizzate da un lavoro intensivo specifico e si adattano alle caratteristiche del singolo caso in ordine al protocollo da applicare e alla frequenza delle sedute di addestramento.
    La tecnica NFB, inoltre, si può anche applicare laddove si vogliano migliorare il proprio benessere e le proprie peak performances (prestazioni di eccellenza) anche in assenza di patologia psichiatrico-psicologica.

    Paolo Cioni, psichiatra di Firenze, si avvale della tecnica neurofeedback a Firenze, una tecnica non invasiva e modulata sul caso singolo, che interviene a livello neuro-cognitivo. Sulla base dei profili rilevati dal QEEG, questa tecnica, attraverso trattamenti non farmacologici, basa la propria efficacia su un addestramento volto a gestire e migliorare profili di attivazione disfunzionali rilevati nell’ambito di ansia, depressione, deficit di attenzione e altri.

    Il paziente viene posizionato davanti ad un monitor dopo che il terapeuta gli ha applicato alcuni elettrodi nei siti specifici, che hanno la funzione di rilevare l’attività cerebrale relativa e trasmetterla direttamente al computer. Segnali acustici e visivi facilmente comprensibili, somministrati come rinforzi quando la prestazione è nel senso voluto, permetteranno alla persona di identificare e riprodurre gli stati mentali associati al compito assegnatogli.

    Si sottolinea ancora che la tecnica NFB è di sola registrazione e non di stimolazione elettrica,senza cioè passaggio di corrente, per cui è del tutto innocua.

    Questa tecnica, inoltre, si può anche applicare laddove si vogliano migliorare il proprio benessere e le proprie peak performance (massime prestazioni).


    Il Dott. Paolo Cioni si avvale della attualissima, e consolidata tecnica di neurofeedback a Firenze, nell’ambito della sua vasta esperienza clinica in ambito medico professionale, con l’obiettivo di raggiungere il totale benessere del paziente.

    Neurofeedback